Iscriviti alla newsletter



Progetto Why Not



WHY NOT - Scuola di vita autonoma e interventi di sollievo
Promosso dal Consorzio Solidarietà Sociale di Forlì – Cesena
Con il contributo della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì



La storia
Il progetto nasce nel 2013 per sperimentare azioni innovative per le persone disabili proposte direttamente alle famiglie. Dopo una fase sperimentale avviata su un intervento legto all’autonomia abitativa, siamo in grado, grazie al contributo della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e all’investimento delle realtà coinvolte, di promuovere una serie di azioni più articolate e diffuse, anche in risposta ai bisogni di sollievo.


Le cooperative coinvolte
Il Cammino
Tangram
l’Accoglienza
Lamberto Valli
Paolo Babini
 

Le azioni 
Prolungamenti orari e attività pomeridiane
Proposte di animazione e gestione del tempo libero durante i pomeriggi.
Interventi di inclusione e animazione

Sollievo diurno e residenziale
A disposizione delle famiglie per un momento di “respiro” o per gestire un’emergenza.

Proposte diurne per i mesi di luglio e agosto
Centro estivo con attività di svago e animazione durante i mesi di luglio e agosto, in un clima di relax, per offrire una valida alternativa ai servizi territoriali che prevedono un periodo estivo di chiusura/sospensione.

Scuola di vita autonoma con percorsi differenziati
Percorsi di autonomia abitativa con pernotto per piccoli gruppi e sostegno di un educatore. Possibiità di moduli differenziati per durata e frequenza.
Percorsi sulle autonomie abitative 
Laboratori sulle autonomie domestiche 
Scuola di vita autonoma

Formazione, consulenza, accompagnamento e sotegno alle famiglie
Perché insieme possiamo fare qualcosa di significativo, per noi e per la nostra comunità.
 

I luoghi 
Un appartamento privo di barriere architettoniche, messo a disposizione gratuitamente da una famiglia, che può ospitare fino a 6 persone e che dedicheremo principalmente ai percorsi della Scuola di Vita Autonoma.
Via Ugolini, 40 – Forlì (FC)

Le strutture diurne e residenziali delle cooperative della nostra rete di servizi, per garantire una reale diffusione sul territorio.
ZoneForlì, Meldola, Forlimpopoli 
 

Lo stile di lavoro 
I servizi vengono erogati secondo i principi di:

Flessibilità al bisogno
Organizzazione delle azioni in funzione dei bisogni delle persone con disabilità e delle loro famiglie

Centralità della persona
Operiamo con progettazioni individualizzate che mettano al centro la persona, definendo interventi specifici che rispondono ad obiettivi definiti.

Centralità della famiglia
La famigia è costantemente coinvolta nella progettazione individualizzata e sostenuta nei percorsi verso l’autonomia.

Lavoro di rete e integrazione col territorio
Siamo un sistema di realtà fortemente connesso e costruiamo percorsi lavorando in modo integrato con le diverse risorse del territorio.

Innovazione
Cerchiamo di cogliere i nuovi bisogni per costruire risposte innovative e flessibili.  
 
Compartecipazione ai costi delle famiglie 
Per sostenere i servizi è richiesta alle famigie una compartecipazione alla spesa, attraverso tariffe calmierate, diversificate per la tipologia di intervento.






 
 
 
 
 
 
 
 


 
Ai sensi del decreto legislativo 196/2003 l’azienda tratterà i dati ricevuti esclusivamente per le finalità per le quali sono stati conferiti. Il titolare dei dati ha diritto ad ottenere la conferma dell’esistenza o la cancellazione dei dati che lo riguarda e la loro comunicazione in forma intellegibile come previsto dall’articolo 7 del decreto.
VEDI TESTO PRIVACY PUBBLICATO A PIE’ PAGINA

Acconsento al trattamento dei miei dati personali.